Librarsi e liberarsi

Non so se posterò altri scatti del viaggio fatto quest’anno, non so se sia giusto pubblicarli. Parlare dell’Olocausto e degli stermini nazisti è sempre complicato, si rischia, specialmente su un mezzo come questo, di alimentare una retorica lavascoscienze e una visione consumistica della Storia. C’è che le immagini non rendono. …

Compagni, relax!

Questa cosa ce l’avevo da un po’ incastrata in gola. Enjoy. Noi di sinistra siamo tendenzialmente proni a spaccare il capello in dodici, abituati a problematizzare, a riflettere (presente le riunioni di sezione di dodici ore sugli addobbi per la festa del 25 aprile nella sezione di Monculi-sopra-Empoli, frazione ri Ripafratta?). …

Segni dalla Piana

Sono viva (più o meno), appassionata (più di sempre) e in modalità Bianconiglio (niente di nuovo). Vorrei aggiornare con più regolarità, ma poi mi blocco davanti alla pagina bianca, alla stanchezza, alla paura del vuoto. La Piccina dice che ho una certa tendenza a farmi troppe domande, che puntualmente rimangono …