#quellavoltache: denunciamo le molestie

SAMSUNG CAMERA PICTURES
Qualche giorno fa Giulia Blasi sul gruppo Femminismo Felice ha lanciato l’idea di raccontare con l’hashtag #quellavoltache le piccole e grandi molestie che la maggior parte delle donne, praticamente tutte, subiamo nel corso della nostra vita. Da subito è partito un tam-tam su Facebook, Twitter e blog personali al quale abbiamo aderito anche noi di Pasionaria.it

Lo scopo è quello di mostrare quanto nella nostra cultura le molestie contro le donne (ma anche contro le persone queer) siano talmente frequenti da sembrare normali. Non solo che queste sono tollerate e che spesso chi è vittima non è creduta, ma anzi colpevolizzata.

Su Pasionaria abbiamo raccolto tantissime testimonianze (c’è anche la mia) e tante ne stanno ancora arrivando.

Non mi stupisce tanto la quantità, ma toccare con mano tutte queste storie non può non far male. Perché sono storie di dolore.

Ma allo stesso tempo sono storie di speranza, della voglia di raccontare e raccontarsi, di non stare più in silenzio. E ho trovato commovente che molte persone abbiano scelto di farlo proprio tramire Pasionaria.

Per questo grazie. Grazie per la vostra fiducia, che ci ripaga di tutta la fatica. E soprattutto grazie perché tutte insieme possiamo davvero cambiare le cose.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *