Le recensioni del tarlo Giancarlo [1]

C’era una volta Giancarlo il tarlo, noto per essere un gourmet. Cresciuto al bancone dello Starbooks, si riteneva una tignola intellettuale. Decise d’assaggiare un libro sfumato di grigio: i grandi tarli a due zampe parevano gradirlo. Al primo morso gli parve insipido, poi gli venne mal di pancia. La disavventura gli insegnò la lezione: i tarli giganti non sempre hanno buongusto.

Temo che questo esserino taglia 400 caratteri, radical-bischero e un po’polemico diventerà un ospite fisso.

2 Comments

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: